MI SA CHE FUORI E' PRIMAVERA

MI SA CHE FUORI E' PRIMAVERA

progetto di Giorgio Barberio Corsetti e Gaia Saitta
testo di Concita de Gregorio
adattamento teatrale di Gaia Saitta
regia di Giorgio Barberio Corsetti

In scena la tragedia di Irina Lucidi, tristemente nota alla cronaca, una donna alla quale un giorno il marito sottrae le due figlie gemelle di sei anni. L’uomo si uccide e le bambine non saranno mai più ritrovate. La protagonista ritrova i personaggi principali della storia della sua vita tra gli spettatori: indagine in diretta e poesia intima avanzano in parallelo, con la complicità del pubblico che diventa parte integrante della rappresentazione. Concita De Gregorio trova le parole per raccontarne la storia, nel suo denso e delicato testo. Un episodio tragico, nel senso più classicamente teatrale, in cui l’eroina subisce la perdita dei figli e deve sopravvivere alla sua stessa vita senza cedere alla tentazione di sparire lei stessa.

Luogo Data
TEATRO STIMATE ven 01/02/2019 - 20:45 ACQUISTA
  • Terranostra
  • carnet verona
  • Spettacoli Dieci e Lode

Scegli

Il tuo evento
 

Acquista

I tuoi biglietti
 

Goditi

Lo spettacolo