UN CALCIO A HITLER - Fucina Culturale Machiavelli

UN CALCIO A HITLER - Fucina Culturale Machiavelli

Un monologo che inizia dalla fine. Dal ritorno dal campo di Mauthausen, passando attraverso la liberazione degli americani, i prigionieri che si accalcano calpestandosi l’un l’altro con le patate in mano, il lavoro come sguattero in cucina, le partite di calcio con le SS. Il viaggio in treno, la deportazione, l’arresto. L’infortunio al ginocchio.

Il gioco del calcio nel Milan dopo e nel Verona Hellas prima. La vita a Verona.
Il punto focale rimangono le partite di calcio a Mauthausen.
Ferdinando Valletti si immagina di essere sia giocatore che radiocronista durante la partita e la gioca narrandosela come fosse Nicolò Carosio allo stadio di Milano.

 

  • Terranostra
  • carnet verona
  • Spettacoli Dieci e Lode

Scegli

Il tuo evento
 

Acquista

I tuoi biglietti
 

Goditi

Lo spettacolo