UNO SU SEIMILA

UNO SU SEIMILA

Uno su Seimila è un monologo che coniuga teatro di narrazione e teatro d’attore, una scrittura drammaturgica originale che trae spunto da memorie personali di infanzia e adolescenza nel profondo della provincia veneta rielaborate e integrate con riferimenti provenienti dall’immaginario pop, il tutto innestato in un’impalcatura sonora composta da brani di songwriter anglosassini e nord americani. Un “canto della diversità” che mescola registri alti e bassi, reale e immaginario per raccontare la battaglia dell'”uno” – il diverso, in tutte le sue declinazioni – contro la moltitudine.

“I’ve felt uncomfortable since the day that I was born…” John Grant

Villaverla, un piccolo comune di circa seimila abitanti del distretto n. 8, Alto Vicentino. Ad un certo punto uno dei seimila abitanti si rende conto che ci sono diverse cose in lui che lo rendono diverso rispetto a tutti gli altri. Le possibilità sono due: lasciare il paese, oppure trovare il modo di adattarsi. Quando ancora non hai raggiunto l’età per andartene di casa la scelta è obbligata, ma fino a che punto si può cambiare sé stessi? E cosa succede quando si decide di smettere di adattarsi?

di e con Marco Bianchini

produzione Teatro della Caduta di Torino

luci Fabio Bonfanti suoni Gabriele Porqueddu

progetto scenografico Marzia Barberato, Marco Bianchini

  • Terranostra
  • carnet verona
  • Spettacoli Dieci e Lode

Scegli

Il tuo evento
 

Acquista

I tuoi biglietti
 

Goditi

Lo spettacolo